Cronaca Torrette / Via Metauro

Mercato di Torrette, Covid e crisi dimezzano le bancarelle: ipotesi trasloco 

Riduzione degli espositori, il mercato settimanale di Torrette potrebbe trasferirsi. Il punto del vicesindaco Pierpaolo Sediari in consiglio comunale

Foto di repertorio

La pandemia, le sue norme di sicurezza e la conseguente crisi economica hanno portato a una forte riduzione delle esposizioni nel mercato settimanale di via Metauro. Ora il Comune ora pensa al trasferimento dell’attività anche in via definitiva. E’ quanto emerso nel consiglio comunale di martedì 12 gennaio con l’interrogazione di Maria Grazia De Angelis (Fratelli d’Italia) al vicesindaco Pierpaolo Sediari, assessore comunale al commercio. «Molte attività hanno cessato l’esposizione e, dato che chiudendo via Metauro ci sono difficoltà di viabilità, ci chiedevamo se fosse possibile spostare anche temporaneamente il mercato- ha detto la consigliera- questo porterebbe un miglioramento della circolazione e della logistica di Torrette».

«La situazione è monitorata da tempo, stiamo valutando una diversa collocazione anche in via definitiva, magari al centro di piazza di Villa Turris -ha risposto Sediari- con le presenze che abbiamo valutato e le cessazioni che dovrebbero ridefinire la situazione prevediamo che, rispetto alle 27 postazioni originarie, ce ne saranno circa la metà. Gli spostamenti, anche nel caso fossero solo provvisori, dovranno essere realizzati nel rispetto della legge regionale che prevede la graduatoria in base all’anzianità delle postazioni». 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato di Torrette, Covid e crisi dimezzano le bancarelle: ipotesi trasloco 

AnconaToday è in caricamento