Mercato Europeo, ecco la kermesse del commercio: previsti oltre 80mila visitatori

La rassegna si svolgerà dal 10 al 12 marzo prossimo nel centro storico di Senigallia (nell'asse piazza Garibaldi, via Portici Ercolani e Foro Annonario)

120 espositori, circa 80 mila visitatori previsti, 1000 metri lineari di esposizione ed oltre 2 mila e 500 metri quadrati di superficie di vendita. Sono solo alcuni dei numeri del MEA 2017 il Mercato Europeo Ambulante, intitolato 'Senigallia, l'Europa sul Velluto', che è stato presentato questa mattina nella sala giunta del Comune di Senigallia.

La rassegna si svolgerà dal 10 al 12 marzo prossimo nel centro storico di Senigallia (nell'asse piazza Garibaldi, via Portici Ercolani e Foro Annonario), il luogo ideale per una manifestazione così importante e di così ampio respiro. L'evento, di carattere nazionale, è stato fortemente voluto da Confcommercio Imprese per l'Italia Marche Centrali e realizzato dall’Organizzazione in collaborazione con FIVA Confcommercio, la sigla di riferimento del commercio su aree pubbliche, in sinergia con il Comune di Senigallia. Tra i partecipanti ci saranno commercianti, di prodotti alimentari e non, e di somministrazione alimenti e bevande di tutta Europa e di tutta Italia provenienti dalle nostre regioni e da altri stati:

«E’ una grande rassegna internazionale del commercio ambulante – il commento del presidente di Confcommercio Marche Centrali Giacomo Bramucci –, ma è anche un’iniziativa che vuole creare un flusso importante di persone dentro Senigallia con l’obiettivo di promuoverne il centro commerciale naturale. Abbiamo anche realizzato un’iniziativa che favorisce l’acquisto in una ventina di negozi di Senigallia fino al mese di giugno: queste attività avranno anche un piccolo spazio loro all’interno del Mercato Europeo Ambulante per dare anche un assaggio di territorio nella kermesse». Molto soddisfatto per l’evento che caratterizzerà il fine settimana senigalliese, il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi: «Dobbiamo dire grazie a Confcommercio Marche Centrali – le sue parole –, per questa iniziativa che ha un respiro nazionale per l’organizzazione ed internazionale per l’offerta. E’ importante anche l’ottica di supportare, con iniziative come questa, le attività del centro storico che sono direttamente coinvolte. Molto bello ed efficace anche il manifestino (ne saranno distribuiti 50 mila in tutta la città ndr) nel quale vengono riepilogati i parcheggi per avere un accesso, comodo, alla manifestazione. In questo modo abbiamo un ulteriore elemento per dire che a Senigallia i parcheggi ci sono».

Il direttore generale di Confcommercio Imprese per l’Italia Marche Centrali ha ricordato l’importanza di sostenere il territorio anche attraverso iniziative come quella dell’anno scorso nell’immediatezza del terremoto: «Nell’edizione 2016 – spiega il prof. Massimiliano Polacco –, un espositore spagnolo "El Rincon de Espana" ha devoluto l’intero incasso a sostegno del territorio martoriato dal terremoto. Quello ed altri sostegni ci hanno permesso, anche grazie a Fiva Confcommercio Nazionale, di acquistare e far rinascere una macelleria a San Ginesio e di individuare altre realtà da sostenere, ad esempio, nella zona di Visso. Nel MEA c’è anche questo aspetto di aiuto tra le Imprese». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento