Incendio al largo di Civitanova: il mercantile turco Nazo-S riprende a bruciare

La Capitaneria di Porto afferma che la situazione dell'imbarcazione, da due giorni ferma al largo di Civitanova, è ancora sotto controllo

Il mercantile turco incendiatosi venerdì scorso non smette di bruciare. La nave, da due giorni a circa 40 miglia al largo di Civitanova Marche, ha ripreso a bruciare, probabilmente causate dal carburante che si trova ancora a bordo. Lo si apprende dal Messaggero

La Capitaneria di Porto afferma comunque che la situazione è sotto controllo, anche se il maltempo potrebbe provocare problemi alla stabilità dell'imbarcazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento