Mamma minacciata da mendicante: «Dammi il carrello o peggio per te»

E' successo tutto ieri pomeriggio nel parcheggio di un centro commerciale della Baraccola. L'uomo si sarebbe avvicinato alla donna intimandole di lasciare il carrello dove dentro c'erano i suoi due bambini piccoli, spaventati dalla situazione

Il mendicante del supermercato

Mamma insieme ai figli aggredita da un mendicante nel parcheggio di un supermercato: «Ho fame, dammi il carrello e i soldi se no peggio per te». E' così intervenuto un passante per difendere la donna, che oggi ha denunciato tutto ai Carabinieri. E’ quanto accaduto ieri pomeriggio fuori da un centro commerciale della zona Baraccola. Erano circa le 17:30 quando lei, 40enne anconetana e madre di due bambini di 3 e 6 anni, era uscita dal supermercato dopo aver fatto la spesa. Mentre stava caricando le buste in macchina, si è avvicinato il solito mendicante extracomunitario. Un personaggio noto agli avventori del megastore e che solitamente aiuta i clienti a caricare la spesa nel portabagagli, per poi riporre a posto il loro carrello in cambio di qualche spiccio. «E’ arrivato da me dicendo che aveva fame e che voleva il mio carrello -  ha testimoniato la donna, che ha chiesto di restare anonima - Di solito è gentile, ma ieri quando mi sono rifiutata ha insistito con violenza strattonando il carrello dove stavano seduti i miei bambini». 

E' così salita la tensione dopo il "No" della donna. Ma il mendicante ha insistito urlando: «Ho fame, mi serve il carrello» mentre lo strattonava al punto da far scoppiare a piangere i due bambini, terrorizzati da quanto stesse accadendo. A quel punto la donna ha reagito: «Ero spaventata perché avevo con me i bambini ed ero nel panico, così ho preso un ombrello e gli ho urlato di andarsene». Attimi di panico per la 40enne anconetana, soccorsa però da un passante, che si è rivolto all’extracomunitario con decisione: «La signora è già da un po’ che ti dice che non è interessata per cui lasciala stare». Dopo un faccia a faccia tra i due, il passante ha preso sotto braccio il mendicante e lo ha portato via con la forza .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi la donna è andata dai Carabinieri per sporgere denuncia contro quel ragazzo di colore, alto, magro, che anche oggi si trovava fuori dal centro commerciale ad “aiutare” i clienti con la spesa. Ci prova per la maggior parte con donne e anziani. Forse perché più disponibili a concedere qualche spiccio di fronte ad una gentilezza, che però ieri si è trasformata in violenza. La mamma anconetana lo ha ribadito diverse volte amareggiata: «Di solito è gentile, ma l'ho denunciato perché non è possibile che in questa città non si possa fare la spesa in tranquillità». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento