Adriatico: il mare si riempie di meduse, è la Cassiopea e non è pericolosa

Le meduse che un po' di giorni stanno riempiendo le acqua del litorale anconetano sarebbero una particolare specie in fase di migrazione. Per l'uomo sarebbero particolarmente innocue

Meduse lungo il litorale adriatico. Non sarebbe una novità se non fosse che il numero della presenza dell’animale planctonico, negli ultimi giorni, sta aumentando e sta mettendo in allarme i bagnanti anconetani ma non solo. Anche nella giornata odierna alcuni bagnanti, in particolare a Marcelli, hanno dovuto rinunciare al loro bagno perché hanno incrociato la strada di queste meduse.

Le autorità hanno individuato la specie nella Cotylorhiza Tubercolata (meglio nota come medusa Cassiopea) e, hanno spiegato che le nostre coste sono al momento un punto di passaggio delle migrazioni di questo animale di mare e che, anche per questo, la Guardia Costiera è impegnata nel pattugliamento delle acqua e nel contempo nel monitoraggio del passaggio della medusa Cassiopea. Questa è caratterizzata da colori vivaci, con l’ombrella gialla, verdastra o beige e numerose corte appendici di colore bianco e viola, questa specie è in genere relativamente abbondante durante il periodo primaverile ed estivo in Adriatico e nel Mar Egeo, ma risulta presente in tutto il Mediterraneo, sia in mare aperto che lungo le coste.

Nota positiva questo esemplare non è molto urticante e non è un pericolo per l’uomo. Più fastidioso potrebbero risultare alcune specie di pesci come ricciole e sugarelli che trovano riparo nei branchi di meduse. Per questo la Guardia Costiera fa sapere che la Cassiopea “è un meraviglioso abitante del nostro mare, dal ruolo ecologico estremamente importante e assolutamente innocua per l’uomo e pertanto da rispettare e non danneggiare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • I sentieri del Conero, 7 itinerari per veri duri (o quasi): la classifica completa

  • Covid-19, positivi tre giovanissimi: sono ragazzi dai 6 ai 14 anni

  • Filo diretto tra Ancona e le isole, Volotea annuncia nuove destinazioni in Sicilia e Sardegna

Torna su
AnconaToday è in caricamento