Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Brecce Bianche, meccanico ruba gas: “O pagavo le bollette o sfamavo la mia famiglia”

L'artigiano ha creato un allaccio abusivo a è stato scoperto dai carabinieri. Al giudice ha detto: "Ho una figlia di 10 anni e dovevo decidere se pagare le bollette o comprare da mangiare"

“Ho una figlia di 10 anni e dovevo decidere se pagare le bollette o comprare da mangiare” queste le parole con cui un meccanico anconetano di 40 anni si è giustificato con il giudice, davanti al quale è comparso oggi dopo essere stato denunciato per l’allaccio abusivo alla conduttura del gas. L’artigiano è stato scoperto e arrestato ieri dai Carabinieri di Brecce Bianche e la vicenda è stata riportata da molti siti come drammatico specchio di questi tempi di crisi.

“Mi alzo tutte le mattine per andare a lavorare, ma di questi tempi in pochi pagano” ha spiegato, una situazione dolorosamente simile a quella di tanti altri artigiani. L’uomo è stato difeso dall'avvocato Federica Battistoni. Il giudice ha comminato una pena di cinque mesi, poi sospesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brecce Bianche, meccanico ruba gas: “O pagavo le bollette o sfamavo la mia famiglia”

AnconaToday è in caricamento