McHappy Day 2017, anche ad Ancona tornano i giorni della solidarietà

Raccolta fondi straordinaria di Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald, negli oltre 550 McDonald’s italiani, in occasione della Giornata Mondiale del Bambino

 Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald presenta il 16° McHappy Dayiniziativa straordinaria di raccolta fondi che serviranno per supportare le 4 Case Ronald e le 2 Family Room italiane, che consentono ai piccoli pazienti di alcuni dei principali ospedali pediatrici italiani di avere la famiglia vicina quando la cura è lontana da casa. Grazie al sostegno raccolto finora queste strutture sono riuscite ad ospitare oltre 35.000 bambini e  genitori per oltre 160.000 notti in totale, consentendo alle famiglie ospiti un risparmio di oltre 2 milioni di Euro in spese di alloggio e generando un risparmio generale di oltre 14 milioni di Euro.

McHappy Day è l’iniziativa che McDonald’s promuove a sostegno di Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald, in occasione della Giornata Mondiale del Bambino, il 20 novembre, nei suoi oltre 550 ristoranti italiani.

Dal 12 al 26 novembre, nei ristoranti McDonald’s di tutta Italia sarà infatti possibile ricevere - in cambio di un contributo libero - la fotografia di una delle famiglie ospiti di Casa Ronald da attaccare sul grande album dei momenti happy presente all’interno del ristorante. Inoltre, i clienti potranno utilizzare una speciale cornice per scattarsi un selfie, da condividere sui social con l’hashtag #momentiMcHappyDay. Un gesto simbolico che renderà così ancora più visibile l’impegno di tutti per sostenere la missione di Fondazione Ronald. 15 giorni di solidarietà per regalare sorrisi e momenti “happy” alle famiglie in difficoltà. Accanto alle iniziative che interessano il territorio nazionale, ogni ristorante coinvolgerà i propri clienti in speciali eventi solidali, con l’obiettivo comune di fare del bene.

Ad Ancona, in particolare, sabato 18 e 25 Novembre, il ristorante McDonald’s di Via Albertini ospita lezioni di tango argentino in collaborazione con la scuola “Tango Libre”, a favore di Fondazione per l’infanzia Ronald McDonald Italia. Tutti i clienti sono invitati a questa speciale iniziativa e a ballare al ritmo di tango e solidarietà.

Fondazione Ronald sarà quest’anno inoltre sostenuta anche da una speciale iniziativa di McDonald’s Italia, che ha lanciato da pochi giorni la vendita delle speciali Olive Solidali all’Ascolana in tutti i suoi ristoranti italiani: per ogni confezione di Olive venduta, McDonald’s donerà 1€ a Fondazione Ronald, contribuendo in maniera significativa alla raccolta fondi.

Durante la scorsa edizione di McHappy Day sono stati raccolti circa 350.000 Euro, che hanno contribuito a garantire, solo nell’ultimo anno, circa 15.000 pernottamenti e a tenere le famiglie vicine quando la cura dei loro piccoli è lontano da casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento