rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Maxi operazione della Guardia di Fiananza: nelle Marche sequestrati yacht, immobili, auto, orologi e denaro

Le fiamme Gialle hanno scoperto un'organizzazione criminale dedita al riciclaggio di proventi illeciti, per 22 milioni di euro, derivanti da una frode fiscale nel settore dei metalli ferrosi.

MARCHE- Yacht, immobili, veicoli, orologi di pregio, gioielli e denaro. Sono i beni di valore sequestrati dalla Guardia di Finanza nelle Marche, in Lombardia, Umbria, Liguria, Piemonte e Puglia, nell'ambito di una inchiesta che ha scoperto un'organizzazione criminale dedita al riciclaggio di proventi illeciti, per 22 milioni di euro, derivanti da una frode fiscale nel settore dei metalli ferrosi. L’articolata indagine di polizia giudiziaria ed economico-finanziaria è stata condotta dai militari della Compagnia di Gorgonzola.

Nel sistema fraudolento sono coinvolte a vario titolo 18 persone fisiche nonché 24 società nazionali ed estere attraverso cui transitavano i capitali illeciti diretti prima verso Bulgaria, Ungheria, Repubblica Ceca e Serbia e successivamente reintrodotti in Italia mediante la restituzione in denaro contante agli artefici della frode. Alcune delle società coinvolte sono state segnalate anche per violazioni alla disciplina relativa alla responsabilità amministrativa degli enti. Le perquisizioni eseguite da 150 finanzieri appartenenti a numerosi reparti del Corpo, hanno permesso di sequestrare contanti in valuta nazionale ed estera per circa 800.000 euro, disponibilità liquide su conti correnti per quasi 3 milioni di euro, 120 immobili, 100 veicoli e 2 yacht nonché numerosi orologi di pregio e gioielli.

L’operazione di servizio è stata supportata da unità navali e da unità cinofile cash dog ed antidroga. Nel corso delle attività è stato inoltre eseguito un fermo di indiziato di delitto per detenzione di una pistola rubata, un arresto in flagranza per spaccio di stupefacenti con contestuale sequestro di circa 19 grammi di cocaina e materiale da taglio; nonché notificato un decreto di espulsione pendente nei confronti di un clandestino di origine peruviana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi operazione della Guardia di Fiananza: nelle Marche sequestrati yacht, immobili, auto, orologi e denaro

AnconaToday è in caricamento