Cronaca Senigallia

Mattia è un altro eroe dell’alluvione: poliziotto fuori servizio, si tuffa nel Misa in piena e salva il vicino

Il poliziotto delle volanti di Ancona si è tuffato nella corrente di acqua e fango per salvare un uomo in difficoltà

SENIGALLIA - Si tuffa nella corrente di acqua e fango del fiume Misa e salva un vicino di casa che stava per essere trascinato via. Protagonista Mattia Marchetti, poliziotto delle Volanti di Ancona libero dal servizio che nella sera dell’alluvione ha strappato a morte quasi certa un uomo. 

Mattia abita nella frazione di Bettolelle di Senigallia. La sera del 15 settembre, trovandosi a casa e avendo saputo delle abbondanti piogge cadute nelle zone interne, è andato al vicino ponte di Bettolelle per verificare l’andamento fiume. Quando l’acqua ha rotto gli argini, le persone hanno tentato di mettersi in salvo. Tra queste c’era Gabriele, un ragazzo travolto dall’acqua e dal fango.. Mattia non ci ha pensato due volte: si è buttato nel fiume, ha raggiunto l’uomo e lo ha trascinato in una zona sicura. La manovra era resa difficoltosa anche dal fondo viscido, che i due hanno percorso per circa 200 metri prima di mettersi in salvo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattia è un altro eroe dell’alluvione: poliziotto fuori servizio, si tuffa nel Misa in piena e salva il vicino
AnconaToday è in caricamento