rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Senigallia

Mattia e Brunella, le ricerche vanno avanti senza sosta. Il padre del bimbo: «Voglio credere che sia ancora vivo»

Dopo il ritrovamento del corpo senza vita dell'undicesima vittima Michele Bomprezzi, vanno avanti le ricerche degli ultimi due dispersi nella zona di Barbara: il piccolo Mattia di 8 anni e Brunella Chiù di 56 anni

Proseguono le ricerche nelle province di Ancona e di Pesaro Urbino. Dopo il ritrovamento del corpo senza vita dell'undicesima vittima Michele Bomprezzi, vanno avanti le ricerche degli ultimi due dispersi nella zona di Barbara: il piccolo Mattia di 8 anni e Brunella Chiù di 56 anni. I vigili del fuoco coinvolti nel territorio colpito della provincia di Ancona sono 250, mentre sono 100 in quella di Pesaro Urbino. Gli interventi sono ormai quasi un migliaio: rispettivamente 600 e 300 interventi. Le squadre sono impegnate con gli escavatori per la rimozione di fango e detriti, mentre prosegue l'intervento per rimuovere alberi abbattuti e con le pompe idrovore per le operazioni di prosciugamento.

Il papà di Mattia: "Voglio credere sia vivo"

"Voglio credere che Mattia sia vivo, magari si è aggrappato a una pianta": a dirlo all'Ansa è Tiziano Luconi, il papà del bambino di 8 anni che risulta ancora tra i dispersi dell'alluvione. "In tre giorni ho dormito tre ore, sono distrutto, ma devo trovare Mattia", racconta al telefono il padre che intanto partecipa alle ricerche. "Mattia è il mio gnometto speciale, noi stiamo sempre insieme", racconta Tiziano che manda un "ringraziamento speciale a vigili del fuoco, forze di polizia e volontari". "La forza per andare - conclude - me la da' solo la speranza e la voglia di credere con tutto me stesso che Mattia sia vivo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattia e Brunella, le ricerche vanno avanti senza sosta. Il padre del bimbo: «Voglio credere che sia ancora vivo»

AnconaToday è in caricamento