Mathias a tre anni lotta contro la leucemia, la famiglia: «Abbiamo bisogno di tutti»

È l'appello dei genitori di Mathias, un bimbo di quasi tre anni a cui è stata diagnosticata la leucemia linfocitica acuta e che ora è curato ad Ancona

Mathias in ospedale

“Viviamo ogni giorno in un'incertezza orribile e il nostro unico obiettivo è salvare la vita di nostro figlio”. È l'appello dei genitori di Mathias, un bimbo di quasi tre anni a cui è stata diagnosticata la leucemia linfocitica acuta. In Perù, dove è nato, è stato possibile curarlo solo a Lima, località distante nove ore dalla città da cui proviene la famiglia: “Tra molte complicazioni, chemioterapia, trasfusioni di sangue e piastrine costanti, infezioni dovute a difese basse, polmoniti, i medici ci hanno detto che il piccolo avrebbe dovuto sottoporsi ad un trapianto di midollo osseo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sorellina di Mathias non è compatibile, il trapianto di midollo da parte dei genitori offriva solo il 10% di successo in Perù, così la famiglia ha deciso di venire in Italia alla ricerca di un donatore per Mathias. Grazie ad un appello in tv la compagnia aerea Latam ha regalato loro un volo per l'Italia: “Ora viviamo ad Ancona, e Mathias è in cura presso l'ospedale Salesi, dove è stato ricoverato per quasi due mesi sottoposto a chemioterapia e farmaci”. Qualche giorno fa i genitori di Mathias hanno ricevuto una bella notizia: il bambino è stato dimesso e può continuare la sua terapia in casa. Finora sono stati ospiti di una casa di accoglienza, Casa Raffaello, ma presto dovranno trovare un posto in cui vivere e trovare le risorse economiche per vivere vicino all'ospedale di Ancona: “Iniziare una vita fuori dal proprio paese a causa della malattia di un bambino, con una lingua sconosciuta, senza risorse economiche e con il pensiero nella lotta per la vita di un bambino non è mica facile, ma siamo sicuri che con il vostro aiuto la strada può essere un po' più semplice”. Per supportare la famiglia del piccolo Mathias è nata una raccolta fondi su GoFundMe, raggiungibile al link https://www.gofundme.com/69qfr-aiutiamo-tutti-a-mathias

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento