Travolte ed uccise fuori dalla discoteca, lui era ubriaco: patente sospesa per 5 anni

A deciderlo è stata la Prefettura di Ancona. L'uomo, Massimo Renelli, il 6 gennaio investì ed uccise due donne all'uscita dalla discoteca

Le due donne investite ed uccise fuori dalla discoteca

ANCONA - La Prefettura di Ancona ha sospeso per 5 anni la patente di Massimo Renelli, il 47enne senigalliese ai domiciliari dopo aver investito ed ucciso Sonia Renelli ed Elisa Rondina all'uscita della discoteca. Dovrà rispondere di omicidio stradale aggravato. 

La tragedia nel giorno dell'Epifania, quando l'uomo travolse con la sua Fiat Punto le due amiche di Fano. Dall'alcol test emerse come il suo tasso alcolemico fosse oltre 4 volte il limite consentito (2.02 g/l). Ascoltato dagli investigatori subito dopo lo schianto, affermò di non sentirsi alterato e di non averle viste. Ora a circa una settimana dal drammatico investimento è arrivata la decisione della Prefettura

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

Torna su
AnconaToday è in caricamento