rotate-mobile
Cronaca Quartiere Adriatico / Piazza Camillo Benso di Cavour

Mascherine obbligatorie all'aperto: multate tre persone

La polizia locale di Ancona al lavoro per controllare che tutti rispettino le regole: la sanzione è di 400 euro, che se pagata entro 30 giorni, sarà ridotta a 280

Tre sanzioni sono state elevate da agenti della Polizia Locale nelle ultime ore per la contravvenzione all’ordinanza del sindaco di Ancona che obbliga all’utilizzo di mascherine all’aperto in alcuni punti della città.

La prima violazione è stata riscontrata ieri sera in piazza Roma. A farne le spese un adulto che stava percorrendo la piazza senza il dispositivo di sicurezza. Altre due sanzioni, una nei confronti di un adolescente ed una per un adulto, sono state comminate nella giornata di oggi in corso Mazzini da parte degli agenti della Polizia Locale guidati dalla comandante Liliana Rovaldi. Per tutti la sanzione è di 400 euro, che se pagata entro 30 giorni, sarà ridotta a 280.

Si legge nella nota del Comune di Ancona: «Si ricorda che dall’8 dicembre 2021 e fino al 9 gennaio 2022, dalle ore 9.00 alle ore 21 è obbligatorio l’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie (mascherina) anche all’aperto per chiunque transiti in determinate aree della città di Ancona, nello specifico Viale della Vittoria durante lo svolgimento dei mercati ambulanti, Piazza Cavour, Corso Garibaldi e relative traverse verso Corso Mazzini e Corso Stamira, Corso Mazzini durante lo svolgimento del mercato ambulante, Piazza Roma e Piazza D'Armi durante lo svolgimento del mercato ambulante. In Piazza del Plebiscito l'obbligo sarà in essere dalle ore 17 alle ore 1 di notte». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine obbligatorie all'aperto: multate tre persone

AnconaToday è in caricamento