Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Marzocca: gli regala un santino e poi gli sfila il portafogli, in manette un 41enne

Prima gli ha regalato una sorta di "santino". Poi ha detto che gli avrebbe mostrato come faceva a sollevare il marito (disabile) quando doveva farci l'amore. Poi lo ha stretto tra le sue braccia e gli ha sfilato il portafogli

Si è avvicinato a lui per regalargli la fotocopia di una pagina che raffigurava immagini sacre con Gesù, insieme a diversi santi. La vittima, un 75enne di Senigallia, molto credente e nota figura politica dell’allora Democrazia Cristiana locale, ha accettato il pensiero. Si è fidato di quella che credeva fosse una donna (poi rivelatosi un uomo) che, dopo, gli ha sfilato il portafoglio dai pantaloni. Come ha fatto? Ha detto che gli avrebbe mostrato come faceva a sollevare il marito (disabile) quando doveva farci l’amore. Così lo ha abbracciato e in un attimo gli ha preso il portafoglio

Per questo ieri i carabinieri di Senigallia, guidati dal capitano Lorenzo Marinaccio, hanno arrestato B. T., uomo di 41 anni di origini rumene e senzatetto, con l’accusa di furto con destrezza. Il presunto ladro si è presentato sabato di fronte al giudice Francesca Betti per il processo per direttissima. L'imputato ha patteggiato 1 anno e 4 mesi. Pena concordata tra il pm Giovanni Centini e la difesa, sostenuta dall’avvocato Valeria Giuliani.

I fatti si sono svolti venerdì mattina quando B. T. avrebbe teso la trappola all’anziano senigalliese, subito tratto in inganno dall’aspetto. Il rumeno infatti era “travestito” da donna e, con una chioma di capelli biondi e un vestito marrone dalla grande gonna, aveva dato l’impressione di essere una mendicante di strada. Quando l'anziana vittima ha accettato quella specie di santino, il rumeno ha fatto scattare il tranello. Ha indicato il portone di una casa di via De Amicis dicendo che lì ci viveva lei insieme al marito disabile, per via delle gambe amputate. «Per fare l’amore con lui lo prendo in braccio così, Ti faccio vedere». Il presunto ladro ha così cinto la vita dell’anziano, simulando una presa. Dopo di che il rumeno travestito se ne è andato. Solo dopo essere arrivato a casa, l’uomo si è accorto di non avere più il portamonete. Il collegamento tra i due fatti è stato quasi immediato, dopo di che il 75enne ha subito chiamato i carabinieri che hanno subito individuato il ladro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marzocca: gli regala un santino e poi gli sfila il portafogli, in manette un 41enne

AnconaToday è in caricamento