Martino, il tuo sorriso si è spento alla vigilia di Natale: l'imprenditore è morto a 54 anni

Martino era molto conosciuto in tutta la città. Con il fratello Luca gestiva la Digitall, l'azienda di famiglia che si occupa di stampa digitale. Un male incurabile lo ha strappato dall'affetto dei suoi cari

Martino Lombardi (foto Facebook)

JESI - Martino aveva un sorriso contagioso e due occhi sinceri che trasmettevano allegria. Oggi, alle porte del Natale, un mostro lo ha strappato da questo mondo e lo ha fatto con una ferocia che Martino non meritava. 

Un'intera città piange la morte di Martino Lombardi, imprenditore di 54 anni, scomparso nella notte tra lunedì e martedì dopo aver combattuto con tenacia contro un male incurabile. Martino ha lottato fino alla fine con enorme dignità, sorretto dall'infinito amore dei figli Riccardo e Benedetta e di tutti i suoi amici. Imprenditore e consigliere comunale di maggioranza, il 54enne gestiva insieme al fratello Luca la Digitall, azienda che si occupa di produzione industriale di stampa dirigale. La chioma fluente è stata per tutta la sua vita un segno distintivo della sua spiccata personalità. Ora, alla vigilia di Natale, Jesi è in lutto per la perdita del suo amato concittadino, con il sindaco della città leoncella Massimo Bacci che lo ha voluto omaggiare per l'ultima volta:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento