Cronaca Centro storico

Lavoro: il marito è disoccupato, per protesta sale su un traliccio

E' successo oggi alla stazione di Ancona. Una donna, in preda alla disperazione per una situazione economica familiare insostenibile, si è arrampicata su un traliccio della ferrovia e ha minacciato di buttarsi di sotto

Lei, una donna di 53 anni residente ad Ancona, durante l'ora di pranzo ha deciso di salire su un traliccio  delle ferrovie davanti alla mole Vanvitelliana per protestare contro una una situazione familiare gravosa: il marito ha perso il lavoro che aveva al vecchio Mercatone Zeta e la sua famiglia non ha più i soldi per arrivare alla fine del mese.

La donna è rimasta molto tempo aggrappata al traliccio, nonostante la possibilità reale che potesse rimanere fulminata da una scossa elettrica, ma nemmeno quello è bastato per spaventarla e far si che rinuniciasse a quest'atto. Poi, dopo attimi di panico, la donna si è decisa a scendere, anche grazie al pronto intervento della Polizia, Vigili del Fuoco e Polizia Municipale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro: il marito è disoccupato, per protesta sale su un traliccio

AnconaToday è in caricamento