Cronaca

Marina Dorica, trovate esche avvelenate: scatta l'allarme

L'allarme è subito rimbalzato attraverso i social fino ad arrivare alle associazioni del posto, tra cui l'Oipa che si è massa in moto per cercare di capire da dove arrivino quelle esche

A lanciare l'allarme è stata ieri la pagina facebook di Marina Dorica con questo posto: «Il nostro personale ha rinvenuto all' interno del porto dei bocconi avvelenati sparsi da qualche delinquente all' evidente scopo di avvelenare gli animali che vengono portati. Raccomandiamo a tutti di stare molto attenti e di segnalare al personale l' eventuale ritrovamento di altre esche. Ovviamente la Direzione si sta muovendo per trovare il responsabile, anche con l' ausilio delle registrazioni video e segnalarlo alla Autorità. Grazie per la collaborazione».

L'allarme è subito rimbalzato attraverso i social, fino ad arrivare alle associazioni del posto. Tra queste c'é l'Oipa (Organizzazione per la protezione animali) che si è massa in moto per cercare di capire da dove arrivino quelle esche che, solo per caso e per fortuna, non sono state ingerite da cani o gatti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina Dorica, trovate esche avvelenate: scatta l'allarme

AnconaToday è in caricamento