Cronaca

Marina Dorica, va a fuoco lo yacht "Pegaso": feriti due pompieri

Le fiamme sono divampate a bordo di uno yacht a vela in legno. L'imbarcazione, di nome Pegaso e di proprietà dell'imprenditore Massimo Virgili e dell'avv. Micucci, è stata completamente distrutta dall'incendio

L'incendio allo yacht

ANCONA - Fiamme a bordo di uno yacht al porto turistico della città. E' successo nella mattinata di ieri.  L'imbarcazione, di nome Pegaso e di proprietà dell'imprenditore Massimo Virgili e dell'avv. Micucci, è stata completamente distrutta dall'incendio.

Lo yacht era ormeggiato al molo nord di Marina Dorica ed a bordo c'erano l'avv. Micucci e sua moglie. Secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stata una disattenzione della coppia a scatenare il violento incendio. La coppia infatti aveva deciso di preparare il pranzo, cucinando seppie alla griglia. Qualcosa non è andato per il verso giusto, forse dell'olio bollente è caduto sul ponte, e nel giro di pochi secondi l'imbarcazione è stata avvolta dalle fiamme.

La coppia è stata fatta evacuare, come gli ospiti delle imbarcazioni vicine. Lo scafo dopo le operazioni dei vigili del fuoco, è stato trainato da un'imbarcazione della Guardia Costiera e messo in sicurezza. Durante lo spegnimento del rogo, due pompieri sono stati trasportati all'ospedale di Torrette, dopo essersi sentiti male. Per loro prognosi di tre giorni 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina Dorica, va a fuoco lo yacht "Pegaso": feriti due pompieri

AnconaToday è in caricamento