Sirolo incorona Mariasole nella notte dei Desideri e ora sogna la fascia di Miss Marche

E'stata Mariasole Sbaffoni a vincere la fascia di “Miss Riviera”, sfidando altre concorrenti sulla passerella di Miss Italia, tappa marchigiana che si è tenuta a Sirolo nella "Notte dei desideri"

Mariasole Sbaffoni - CREDIT FOTO.GRAFIA di STEFANO GALASSI

Ad essere incoronata nella notte più bella per la riviera del Conero, quella dei Desideri, é Mariasole Sbaffoni di Porto Sant Elpidio. E’ stata lei a vincere la fascia di “Miss Riviera”, sfidando altre 19 concorrenti sulla passerella della tappa marchigiana di Miss Italia, che si è tenuta ieri sera al parco della Repubblica di Sirolo. Mariasole è stata votata da un giuria d’eccellenza composta da: Andrea Zenga, Miss Marche 2019 Giulia Ciarlantini, Miss Marche 2009 Daniela Mazzaferro, il giornalista di AnconaToday Stefano Pagliarini, Agnese della Pro Loco e, per l’amministrazione comunale, l’assessore Barbara Serrani e il funzionario Roberta Draghelli. Inserita nella manifestazione a cui hanno aderito 23 comuni nelle Marche lungo 173 chilometri di costa, la sfilata delle miss ha visto 3 passerelle per ognuna della bellezze marchigiane: abito bianco, costume e body. Mariasole l’ha spuntata sulle altre, infatti al secondo posto, con la fascia di “Miss Rocchetta” si è piazzata Clarissa Lunghi, terza classificata l’anconetana Beatrice Angrisani, a seguire Miss “Be Much” Sofia Gambini, quinta classificata Letizia Trivelli e la fascia di “Miss Sirolo” a Elisabetta Zocchi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La serata già emozionante è stata resa ancora più frizzante dal mattatore Marco Zingaretti, presentatore ufficiale di Miss Italia nelle Marche, che ha salutato il sindaco di Sirolo Filippo Moschella, che non è potuto essere presente. E’ stato proprio il conduttore a presentare le ragazze e coinvolgere le centinaia di persone presenti nel parco al momento cloud: quello in cui, alle ore 23 esatte, tutta la riviera ha spento le luci per illuminare il cielo con tantissime torce appositamente distribuite in cui ognuno ha avuto la possibilità di esprimere un desiderio. Sicuramente si è avverato quella di Mariasole Sbaffoni, che adesso punta davvero a conquistare le Marche. Momenti di intrattenimento con la danza di Donato e Lorena, che si sono esibiti in un tango e in un valzer viennese e con il cantante Matteo Ilari, direttamente dal palco del Cantagiro. Tutto reso possibile anche grazie al lavoro e all’organizzazione del comune di Sirolo e dell’agenzia Pai e la Relife Servizi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, malore mentre si trova in acqua: muore un 69enne

  • Addio Tiziana, sconfitta da un male spietato: una vita dedicata al suo ristorante

  • Ladri scatenati, scappano con oro e Rolex: i residenti scendono in strada armati

  • Racconto-choc di una bimba in spiaggia: «Volevano rapirmi». Indagini in corso

  • Si lancia dalla finestra, trovato nudo in strada: anziano grave in ospedale

  • CRN, consegnato al suo armatore il nuovo mega yacht da 62 metri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento