Le bellezze delle Marche in mostra a New York, presente anche Neri Marcorè

Neri Marcorè a New York per inaugurare la mostra con le foto vincitrici del concorso “Luoghi e Paesaggi delle Marche”, promosso dall’associazione MIA

Monte Vettore

Apre sabato 15 dicembre a New York la mostra fotografica “Luoghi e Paesaggi delle Marche”, promossa dall’associazione MIA – Marchigiani in America.  Venti foto, selezionate tramite un concorso, racconteranno la bellezza delle Marche dalle pareti dello showroom di Scavolini a Soho.  L’attore, imitatore e conduttore marchigiano Neri Marcorè premierà l’autore della foto più bella, arrivato da Castelfidardo (Ancona) per l’occasione.

La storia e la cultura della regione Marche sono incorniciate da incantevoli catene montuose, colline variopinte, vallate e spiagge. Far conoscere questa bellezza negli USA è proprio l’obiettivo della mostra fotografica “Luoghi e Paesaggi delle Marche”, organizzata dall’associazione MIA. Per l’inaugurazione è volato a New York Neri Marcorè, marchigiano purosangue, a cui sarà conferito l’attestato di membro onorario MIA. Oltre all’Ambasciatrice Maria Angela Zappìa, rappresentante permanente per l'Italia presso le Nazioni Unite, e al Console Generale Francesco Genuardi, sono attesi circa 80 invitati, che rappresentano il fior fiore dei professionisti italiani a New York.

«Le foto della mostra sono le più votate di un concorso che abbiamo organizzato tra settembre e novembre» spiega Riccardo Lattanzi, presidente MIA, che di lavoro è professore di radiologia ed ingegneria elettronica alla New York University. «Fotografi di tutte le età, formazione e livello di esperienza hanno inviato bellissime immagini raffiguranti luoghi, tradizioni e paesaggi marchigiani», continua Lattanzi, «è stato molto difficile selezionarne 20 da stampare». MIA ha offerto il viaggio all’autore della foto prima classificata – Filippo Gioacchini, di Castelfidardo – a cui Marcorè consegnerà una targa celebrativa. L’evento ha ricevuto il patrocinio della regione Marche e Lattanzi non ha dubbi che si tratti del «più grande evento per la promozione delle Marche in America dai tempi di Marche is Good, l’iniziativa organizzata da confindustria e regione Marche nel 2013».

All’inaugurazione della mostra seguirà un buffet preparato dall’associazione italiana chef di New York. Saranno anche presenti alcune gustose specialità a base di Nutella, preparate sul posto dai pasticceri del Nutella Café di New York. Il caffè sarà naturalmente corretto con uno splash di anice secco dell’azienda marchigiana Varnelli. Prima di salutare, gli ospiti riceveranno in regalo una spremi agrumi di design firmata Fratelli Guzzini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MIA – Marchigiani in America – è un’associazione non-profit dedicata a promuovere e celebrare la cultura e le tradizioni marchigiane, e creare legami e connessioni tra le Marche e gli Stati Uniti. Fondata nel 2017, MIA ha già all’attivo numerose iniziative, tra cui una conferenza all’Istituto Italiano di Cultura di New York in collaborazione con il Macerata Opera Festival e la partecipazione alla prima edizione di Italy Run, la corsa italiana a Central Park, organizzata lo scorso giugno in occasione della festa della Repubblica. Le foto in mostra saranno anche pubblicate sulla pagina Facebook e sul sito dell’associazione MIA.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento