rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Altri venti morti, impennata di decessi negli ospedali: 36 decessi in due giorni

Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 2.737: 1.537 uomini e 1.200 donne con un'età media di 82 anni che nel 97% dei casi presentavano patologie pregresse

ANCONA - Impennata di decessi nelle Marche. Dopo le 16 vittime registrate ieri nelle ultime 24 ore sono 20 le persone decedute a causa del Covid-19. Tutte, tranne una, con patologie pregresse. Il servizio Sanità della Regione comunica che due persone sono morte all'ospedale di Macerata (una 91enne maceratese ed un 83enne di Tolentino), due a Senigallia (due uomini di 94 e 61 anni rispettivamente di Cupramontana e Mondragone), due a Jesi (una 86enne jesina ed un 69enne di Apiro), due a San Benedetto del Tronto (una 73enne sambenedettese ed una 85enne fermana), due al Torrette di Ancona (una 75enne di Falconara Marittima ed un 65enne di Cerreto d'Esi), due a Civitanova Marche (una 85enne civitanovese ed un 86enne di Montecosaro), due all'Inrca di Ancona (una 93enne anconetana ed un 76enne di Castelfidardo), due a Pesaro Marche Nord (un 87enne pesarese ed una 98enne di Gabicce Mare), una a Fabriano (una 88enne fabrianese), una ad Ascoli Piceno (un 79enne ascolano), una alla Casa di Cura di San Benedetto del Tronto (una 82enne di Monteprandone), una all'Inrca di Fermo (un 92enne di Camerano senza patologie pregresse). Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 2.737: 1.537 uomini e 1.200 donne con un'età media di 82 anni che nel 97% dei casi presentavano patologie pregresse. A Pesaro Urbino sono decedute 915 persone, 857 ad Ancona, 455 a Macerata, 262 a Fermo, 219 ad Ascoli Piceno mentre 29 provenivano da fuori regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri venti morti, impennata di decessi negli ospedali: 36 decessi in due giorni

AnconaToday è in caricamento