rotate-mobile
Cronaca

Nelle Marche altre 8 vittime, tra loro anche un 57enne: il bollettino

Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 3.490: 1.949 uomini e 1.541 donne con un'età media di 82 anni che nel 97,2% dei casi presentavano patologie precedenti

ANCONA -  Sono otto le vittime,  tutte con patologie pregresse, registrate oggi nelle Marche e, tra queste, anche un 57enne jesino. Il servizio Sanità della Regione ha comunicato che due persone sono decedute alla Residenza Valdaso di Campofilone di Fermo (un 88enne di Montecosaro ed un 92enne di Morrovalle), altre due all'ospedale di Fermo (una 80enne di Fermo ed un 88enne di Monte San Giusto), una in quello di Ascoli Piceno (un 90enne di Montedinove), una al Torrette di Ancona (un 68enne di Rapagnano), una ad Urbino (un 91enne di Piandimeleto) e, appunto, una a Jesi (un 57enne jesino).

Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 3.490: 1.949 uomini e 1.541 donne con un'età media di 82 anni che nel 97,2% dei casi presentavano patologie precedenti. La provincia di Pesaro Urbino è quella più colpita dalla pandemia con 1.090 morti, seguita da Ancona (1.085), Macerata (597), Fermo (383), Ascoli Piceno (294) e 41 da fuori regione. I positivi nelle Marche dall'inizio della pandemia sono 292.926 di cui 265.435 dimessi/guariti (+3.306), 23.639 in isolamento domiciliare (-102) e 367 ricoverati (+1). I pazienti in terapia intensiva passano da 50 a 51 (21 ad Ancona Torrette di cui due in pediatria, 17 a Pesaro Marche Nord, quattro a Civitanova Marche, quattro a Fermo, due a Jesi e tre a San Benedetto del Tronto) quelli in semi intensiva da 64 a 66 (22 a Torrette di cui quattro in pediatria, 24 a Marche Nord, sei ad Ascoli Piceno, sette a Civitanova Marche e sette a Macerata) e, infine, quelli in reparti non intensivi scendono da 252 a 250 (48 al Torrette di cui quattro in ostetricia e sei in pediatria, 46 a Marche Nord di cui due in ostetricia, 12 ad Ascoli Piceno, sei a Civitanova Marche, 29 a Fermo, 29 all'Inrca di Ancona, 21 a Jesi, nove a Macerata, 19 a San Benedetto del Tronto, 16 a San Severino e 15 a Senigallia).

Il tasso di occupazione delle terapie intensive da parte di pazienti Covid si attesta al 19,9% mentre quello dell'area medica al 30,7%. Ci sono 51 pazienti Covid, in attesa di ricovero, nei Pronto soccorso marchigiani mentre sono 243 le persone ospitate nelle Rsa di Campofilone di Fermo (60), Galantara di Pesaro (69), Macerata Feltria (47), Corinaldo (20), Sant'Elpidio a Mare (13) e Ripatransone (28). Tra i 3.213 contagi odierni 460 sono stati rilevati in provincia di Ascoli Piceno dove i positivi salgono a 37.147, 597 a Pesaro Urbino (62.262), 800 a Macerata (57.686), 877 ad Ancona (90.107), 353 a Fermo (32.987) e 126 fuori regione (12.737). I casi/contatti in isolamento domiciliare sono 57.650.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nelle Marche altre 8 vittime, tra loro anche un 57enne: il bollettino

AnconaToday è in caricamento