rotate-mobile
Cronaca

Carabinieri forestali, cambio al vertice regionale: Gianpiero Andreatta lascia le Marche per Rieti

Al suo posto l'incarico è stato affidato al colonnello Roberto Nardi, già comandante del gruppo carabinieri forestali di Ancona

ANCONA -Cambio al vertice del comando regionale dei carabinieri forestali. E' ai saluti il generale di brigata Gianpiero Andreatta, dopo due anni di guida spese nelle Marche. Il comandate lascia l'incarico per assumere quello di comandante della Scuola Forestale Carabinieri con sede a Cittaducale, in provincia di Rieti. I forestali lo salutano ringraziandolo del lavoro svolto nelle Marche, a tutela dell'ambiente e del paesaggio e gli augurano un buon lavoro per l'incarico che andrà a ricoprire. L'incarico di Andreatta viene affidato al colonnello Roberto Nardi, già

comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Ancona.
Nardi è laureato in Scienze Agrarie, è in servizio dal 1989 ed ha svolto numerosi incarichi di comando, sia nei reparti investigativi quale Ufficiale del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale di Macerata, che in reparti dedicati alla tutela della fauna e flora in via di estinzione, quale il Nucleo Carabinieri Cites di Macerata. Nell’ambito del settore delle aree protette è stato comandante del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dei Monti Sibillini dal 2012 al settembre 2018. Promosso al grado di colonnello, nel 2018 ha assunto l’incarico di comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Ancona, incarico tutt’ora ricoperto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri forestali, cambio al vertice regionale: Gianpiero Andreatta lascia le Marche per Rieti

AnconaToday è in caricamento