Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Diventano professionisti con fondo sociale europeo, Manuela Bora la madrina

La formazione professionale per garantire futuro "Specializzarsi" è diventato fondamentale per essere competitivi sul mercato del lavoro

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Il 17 giugno 2015 alle ore 10.00 presso la Fondazione il Samaritano di Ancona si è tenuto il seminario conclusivo di 5 corsi di formazione professionale iniziati a gennaio e terminati a maggio 2015. Hanno preso parte la neo-consigliera regionale Manuela Bora e il dirigente della formazione professionale della Provincia di Ancona Massimo Rocchi. I corsi FSE, finanziati dalla Provincia di Ancona, erano rivolti prevalentemente a GIOVANI ALLIEVI di cui il 50% dei posti riservato al genere femminile: di qui l'invito esteso ad una giovane ed intraprendente donna quale la dottoressa MANUELA BORA a rappresentare la Regione Marche in un evento di questo di tipo.

I percorsi di formazione, finanziati con fondo sociale europeo sono stati realizzati da 6 Enti di Formazione tra i più attivi della Regione Marche: ARES, Centro Papa Giovanni XXIII, COOSS Marche, ENAIP, LAB Formazione, Poliarte.

Nel corso seminario è stata messa in evidenza l'importanza degli Enti di Formazione nel "Fare rete" con il preciso intento di offrire servizi di alta qualità unendo le proprie competenze che spaziano dal settore tecnologico al sociale e condividendo anche l'aspetto logistico e le risorse specifiche di ciascun partner.

Dall'evento è scaturito che mai come in questo periodo "specializzarsi" è diventato fondamentale per essere competitivi sul mercato del lavoro e come la Formazione, oltre ad essere un ottimo strumento per garantire futuro, è una delle tante opportunità per uscire dal preoccupante disagio sociale sempre più radicato e anche il miglior supporto nel dare la forza di reagire a quelle persone ormai rassegnate per la perdita del proprio lavoro o ai quei giovani che non sono mai riusciti a trovarlo.

I percorsi attivati, della durata media di 400 ore, hanno formato:

  • N. 15 ACCOMPAGNATORI TURISTICI
  • N. 15 ADDETTI ALLA CUCINA
  • N. 15 OPERATORI CAD/CAM E AUTOMAZIONE INDUSTRIALE
  • N. 15 ASSISTENTI ALLA COMUNICAZIONE - LIS ( LINGUAGGIO DEI SEGNI ITALIANO)
  • N. 15 TECNICI DI GESTIONE MAGAZZINO

Gli allievi sono stati ospitati in stage da aziende del calibro di Audi, BMW, Si ocn te, Eden viaggi, COOP, Simply, Brico Center (solo per citarne alcune).

Un ringraziamento particolare va agli allievi del corso Adetto alla cucinache con un gradevolissimo buffet di chiusura dell'evento, offerto a tutti i partecipanti, hanno dato una "piacevole dimostrazione" di tutto ciò che hanno imparato.

Per ulteriori informazioni sull'evento o sui professionisti formati è possibile contattare ARES SRL - Via III Strada, 5/A - Fano - Tel 0721.854122 - e-mail info@studioares.it - www.studioares.it o qualsiasi altro ente partner.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diventano professionisti con fondo sociale europeo, Manuela Bora la madrina

AnconaToday è in caricamento