Cronaca

Liberalizzazioni: anche ad Ancona la protesta dei tassisti

Una prima manifestazione dei tassisti anconetani e marchigiani si svolgerà lunedì, con inizio alle ore 9 con concentramento in piazza Rosselli e coinvolgerà il centro del capoluogo

Alcuni tassisti in protesta

I tassisti anconetani protestano contro le liberalizzazioni volute dal Governo Monti. Una prima manifestazione dei tassisti anconetani e marchigiani si svolgerà lunedì, con inizio alle ore 9 con concentramento in piazza Rosselli e coinvolgerà il centro del capoluogo.
La protesta, ha annunciato Gilberto Gasparoni, segretario di ConfartigianatoTaxi vedrà un corteo dei taxisti lungo via Marconi, via XXIX Settembre, corso Stamira, piazza Cavour, Viale della Vittoria fino al Monumento dei Caduti al Passetto. Lo stesso percorso verrà poi fatto a ritroso, per tprnare verso corso Stamira e stazionamento in Pizza del Teatro, con una assemblea finale rivolta ai partecipanti e un presidio della sede Rai.


Obiettivo della manifestazione, come spiega sempre lo stesso Gasparoni, è chiedere un confronto oggettivo con i decisori pubblici, nel rifiuto della “liberalizzazione selvaggia come è stata presentata sui media”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liberalizzazioni: anche ad Ancona la protesta dei tassisti

AnconaToday è in caricamento