Presidio pensionati, continua la mobilitazione dei sindacati

Una delegazione di sindacati è stata ricevuta in Prefettura

I pensionati in piazza

Tanti pensionati hanno partecipato, questa mattina, al presidio organizzato da Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil ad Ancona, davanti alla Prefettura di Ancona. La protesta si lega alla mobilitazione nazionale contro il Governo per mettere al centro le richieste presentate dai sindacati per una rivalutazione delle pensioni, per una legge quadro sulla non autosufficienza, per una riduzione della pressione fiscale e per un ampliamento della platea dei beneficiari della quattordicesima mensilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle 10, una delegazione di sindacati è stata ricevuta in Prefettura: nel corso dell’incontro, sono state illustrate le ragioni della protesta e il Prefetto è stato sollecitato a rappresentare le richieste dei pensionati al Governo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento