rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Fabriano

Indesit: oggi la manifestazione nazionale, attese 2mila persone a Fabriano

Ficco: "Da Caserta sono in viaggio 600 persone, da Ascoli 150; da tutte le fabbriche di Fabriano, non solo Indesit, ma anche da tante altre che hanno aderito allo sciopero, attendiamo almeno 1.500-2.000 persone"

Almeno 1.500-2.000 persone sono attese a Fabriano per la manifestazione nazionale indetta dai sindacati per protesta contro il piano di riorganizzazione della Indesit in Italia, che prevede oltre 1400 esuberi.

"Da Caserta sono in viaggio 600 persone, da Ascoli 150; da tutte le fabbriche di Fabriano, non solo quelle Indesit, ma anche da tante altre che hanno aderito allo sciopero, attendiamo almeno 1.500-2.000 persone", dice Gianluca Ficco, coordinatore nazionale Uilm del settore degli elettrodomestici. "Saremo, quindi, in migliaia per mandare un messaggio ad azienda e Istituzioni: Indesit cambi il piano industriale - continua Ficco - ed eviti i licenziamenti; il Governo si schieri dalla parte dei cittadini e ci aiuti a rendere sostenibili le produzioni in Italia".

"Non sono in gioco solo 1.425 posti di lavoro, ma la permanenza stessa di Indesit nel nostro Paese. Invertire il processo in atto di deindustrializzazione - conclude – è l'unico modo per far uscire l'Italia dalla recessione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indesit: oggi la manifestazione nazionale, attese 2mila persone a Fabriano

AnconaToday è in caricamento