Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Fabriano: presidio lavoratori Tecnowind, a rischio 350 posti

"Invito il Cda a prendere una decisione responsabile, con l'obiettivo della continuità produttiva e la salvaguardia dell'occupazione", ha detto Massimo Bellucci della Fim Cisl Marche

I lavoratori della Tecnowind hanno attuato stamane un presidio davanti agli uffici dello stabilimento di Marischio di Fabriano, in concomitanza con il Cda in svolgimento a Milano.

"Invito il Cda a prendere una decisione responsabile, con l'obiettivo della continuità produttiva e la salvaguardia dell'occupazione", ha detto Massimo Bellucci della Fim Cisl Marche in una nota congiunta Fim, Fiom e Uilm.

A rischio, ricordano i sindacati, ci sono 350 posti di lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabriano: presidio lavoratori Tecnowind, a rischio 350 posti

AnconaToday è in caricamento