menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sindacati: manifestazione a Piazza Roma, poi blitz al Porto

Doppia manifestazione sindacale ad Ancona contro la manovra economico-finanziaria del Governo. In piazza Roma Cgil, Cisl e Uil, poi presidio a Bankitalia e irruzione alla Fiera della Pesca

Doppia manifestazione sindacale ad Ancona contro la manovra economico-finanziaria del Governo, l'estensione del “modello Marchionne” a tutti gli stabilimenti Fiat e la crisi della Fincantieri.
In piazza Roma il concentramento di Cgil, Cisl e Uil: 600 manifestanti hanno udito i comizi dei tre segretari provinciali , Marco Manzotti (Cgil), Paolo Santini (Cisl) e Renzo Perticaroli (Uil), oltre che testimonianze di rappresentanti del commercio, pubblico impiego e pensionati.

Davanti alla sede della Banca d'Italia si sono invece ritrovati Fiom, lavoratori Fincantieri, e militanti dell'Assemblea permanente dei movimenti.
I gruppi si sono quindi diretti all'Auditorium della Fiera della pesca, dove erano in corso i lavori della “Giornata regionale per la pace”, promossa dall'Assemblea legislativa delle Marche e dall'Università per la Pace.
Dietro invito del presidente dell’Assemblea Vittoriano Solazzi, il segretario regionale della Fiom Giuseppe Ciarrocchi è salito sul palco e ha rivolto un breve discorso ai giovani seduti in quel momento in platea.
Al futuro dello stabilimento dorico della Fincantieri è riservato un incontro in programma questo pomeriggio in Regione: saranno presenti istituzioni e sindacati, non l’azienda.

Alle 12, invece, una delegazione di Cgil, Cisl e Uil è andata in prefettura per un incontro con il prefetto Paolo Orrei.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento