Minaccia di morte madre e sorella con una mannaia, denunciata una 33enne

La donna dopo aver danneggiato completamente la casa in cui vive, ha minacciato sua madre e la sorella, oltre ai Carabinieri intervenuti poco dopo nell'appartamento

Il Comandante dei Carabinieri di Jesi, Benedetto Iurlaro

Prende una mannaia dopo aver messo a soqquadro casa e minaccia di morte madre e sorella. Attimi di paura giovedì sera, in un appartamento di Jesi. Una donna, in completa alterazione psico-fisica, ha iniziato a danneggiare il proprio appartamento. Poi in un raptus di follia, ha preso una mannaia ed ha minacciato di morte la famiglia. 

Per fortuna l'arrivo dei Carabinieri ha evitato che la situazione potesse peggiorare. La donna ha minacciato anche i militari, ma è stata calmata e poi immobilizzata. Poi con l'arrivo del personale medico è stata portata al pronto soccorso. Per lei scattata la denuncia per maltrattamenti in famiglia, minaccia, resistenza a Pubblico Ufficiale ed oltraggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento