Cronaca

Insulta e aggredisce la mamma: arrestata la figlia 50enne

Ieri pomeriggio la polizia è intervenuta in casa dell'anziana signora. Poco prima, per futili motivi, la figlia l'aveva insultata e colpita ad un braccio. Non era la prima volta che accadeva

Inveisce contro sua madre con offese e insulti, arrivando anche a colpirla ad un braccio. Purtroppo non era la prima volta: arrestata dalla polizia una 50enne aconetana per maltrattamenti in famiglia. La figlia era già gravata da precedenti di polizia ed era stata raggiunta da provvedimenti di ammonimento da parte della Divisione Anticrimine (sezione fasce deboli) per atti persecutori.

Ieri pomeriggio al telefono della linea d'emergenza è arrivata la telefonata di una donna che, spaventata e tremante, diceva di aver bisogno di auto. Gli agenti sono entrati nell’appartamento e hanno trovato le due donne. La figlia si era spostata in camera da letto. L'anziana ha raccontato agli agenti dell'aggressione iniziata poco prima per futili motivi. Così, dopo gli accertamenti di rito, hanno accompagnato la 50enne in Questura ed è scattato l'arresto. E' stata quindi portata nella casa circondariale di Villa Fastiggi. I poliziotti della Divisione Anticrimine dall’inizio dell’anno ad oggi hanno notificato sei ammonimenti ex art 8 L.38/2009, attività che presuppone una particolare professionalità e sensibilità, in quanto volta a tutelare persone che versano in un particolare momento di fragilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulta e aggredisce la mamma: arrestata la figlia 50enne

AnconaToday è in caricamento