menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I chicchi di grandine - foto Enrico Amici

I chicchi di grandine - foto Enrico Amici

Chicchi come proiettili, 5 minuti di grandinata e disagi in città: alberi caduti e auto fracassate

Sono bastati pochi minuti di grandine per creare disagi a tutta la città di Ancona e anche nei comuni limitrofi: alberi caduti, auto e serrande fracassate, tetti divelti

Chicchi come proiettili. Sono bastati 5 interminabili minuti di grandinata per creare disagi in tutta Ancona e nei comuni limitrofi. Prima è arrivato un temporale che ha scaricato acqua a non finire a macchia di leopardo sulla costa dorica, poi, in un secondo, la pioggia è diventata dura da fare male per chi avesse la sventura di trovarsi a tiro. 

Il maltempo ha colpito forte oggi pomeriggio poco dopo le 15 e dopo pochi minuti, all’incirca 5, gli anconetani che hanno guardato fuori di casa hanno trovato serrande crivellate come fossero state a tiro di una mitragliatrice, tavolini e sedie da giardino distrutti, auto con la carrozzeria ammaccata o i vetri spaccati. Spaccate anche le vetrate di alcuni palazzi. Alle Grazie, il vento ha sradicato la guaina di una tettoia, mentre a Posatora, vicino al parco, è crollato un albero, bloccando totalmente la circolazione stradale. Sono al lavoro i vigili del fuoco.

L'arrivo della bufera - VIDEO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Gf Vip, Andrea Zenga eliminato dalla casa: «Mi hanno massacrato»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento