Chicchi come proiettili, 5 minuti di grandinata e disagi in città: alberi caduti e auto fracassate

Sono bastati pochi minuti di grandine per creare disagi a tutta la città di Ancona e anche nei comuni limitrofi: alberi caduti, auto e serrande fracassate, tetti divelti

I chicchi di grandine - foto Enrico Amici

Chicchi come proiettili. Sono bastati 5 interminabili minuti di grandinata per creare disagi in tutta Ancona e nei comuni limitrofi. Prima è arrivato un temporale che ha scaricato acqua a non finire a macchia di leopardo sulla costa dorica, poi, in un secondo, la pioggia è diventata dura da fare male per chi avesse la sventura di trovarsi a tiro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il maltempo ha colpito forte oggi pomeriggio poco dopo le 15 e dopo pochi minuti, all’incirca 5, gli anconetani che hanno guardato fuori di casa hanno trovato serrande crivellate come fossero state a tiro di una mitragliatrice, tavolini e sedie da giardino distrutti, auto con la carrozzeria ammaccata o i vetri spaccati. Spaccate anche le vetrate di alcuni palazzi. Alle Grazie, il vento ha sradicato la guaina di una tettoia, mentre a Posatora, vicino al parco, è crollato un albero, bloccando totalmente la circolazione stradale. Sono al lavoro i vigili del fuoco.

L'arrivo della bufera - VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento