rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Il maltempo non dà tregua, sottopassi e strade allagate in tutto il territorio

E' questo il primo bilancio del maltempo che si è abbattuto nelle ultime ore in provincia. Ecco la situazione

Sottopassi e strade allagate. E' questo il bilancio del maltempo che dalla serata di ieri si sta abbattendo sulla nostra provincia. Nella giornata di ieri la protezione civile aveva diramato l'allerta arancione nelle Marche, ipotizzando forti temporali e venti in burrasca. 

Torrente in piena: il video

Pioggia e vento hanno interessato soprattutto il territorio di Senigallia, dove il sindaco ha deciso di chiudere le scuole, e Jesi. Già da questa mattina è stato chiuso il sottopasso della superstrada di Jesi Est e quello della Goldengas. Sempre a Jesi chiusa la strada che da via Agraria va in direzione San Marcello. In quest'ultimo tratto i tecnici del Comune hanno transennato l'area, attualmente interdetta alla circolazione.

Aggiornamento - ore 9,45

Il Comune segnala la piena del fiume Esino a monte di Jesi: «potrebbero verificarsi tra un paio d'ore fenomeni di esondazione nel territorio comunale- si legge nella nota via Telegram- si raccomanda pertanto di non transitare per alcun motivo né a piedi né con veicoli in prossimità del fiume o di fossi da esso alimentati. «I residenti della zona saranno informati dalla Polizia locale con megafono. Restano chiusi i sottopassi di Via Fontedamo, Via Latini, Via Adeodato Pieralisi (dietro Goldengas), un tratto di Via del Burrone e la strada che porta da Via Agraria a San Marcello. Si registrano allagamenti alla zona industriale (ponte bianco), in Via Piandelmedico ed in altre parti a valle della città. Muoversi con cautela. Per casi di reale esigenza contattare la Polizia locale allo 0731 538234».

Aggiornamento - ore 11,40

Provvisoriamente chiusa, in entrambe le direzioni, la SS 76 “Della Val D’Esino”, tra i km 39,800 e 27,900, a causa dell’esondazione del fiume “Esino”, a Cupramontana, in provincia di Ancona.  Sul posto sono presenti le squadre Anas per la gestione dell'evento e per consentire il ripristino della viabilità nel più breve tempo possibile. 

Il Comune di Jesi avverte: «Chiuso il ponte San Carlo. Onda di piena al fiume Esino con picco atteso intorno alle 12,30. Disposta per precauzione la chiusura immediata del ponte. Restano chiusi i sottopassi di Fontedamo (Jesi est), via Latini e via Pieralisi (dietro Goldengas)». 

Aggiornamento - ore 14,48

Chiuso per precauzione anche il ponte del Granita Via San Giuseppe. A farlo sapere è il comune via Telegram: «Chi scende da Via San Marcello obbligato a voltare a sinistra in Via Lazio per poi immettersi in Viale del Lavoro. Resta chiuso, fino a nuova disposizione, Ponte San Carlo (zona Minonna). Riaperti al transuito i sottopassi di Via Fontedamo (Jesi Est) e Via Latini». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il maltempo non dà tregua, sottopassi e strade allagate in tutto il territorio

AnconaToday è in caricamento