Maltempo, Ceriscioli scrive a Conte per lo stato di emergenza

Così Ceriscioli in seguito all'ondata di maltempo che martedi' e mercoledi' scorso ha colpito le Marche

Maltempo a Numana

Ceriscioli scrive a Conte e Borrelli per richiedere lo stato di emergenza per le Marche in seguito all'ondata di maltempo che martedi' e mercoledi' scorso ha colpito le Marche. "Martedi' 9 luglio e fino a mercoledi' 10 luglio il territorio marchigiano e' stato interessato da fenomeni meteorologici di grave entita' e persistenza che hanno causato danni ingenti alle infrastrutture e alle attivita' economiche- scrive il governatore delle Marche nella lettera inviata oggi al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al Capo della Protezione civile Angelo Borrelli-. Tale situazione di emergenza e' stata rappresentata dai sindaci con i quali ho effettuato sopralluoghi sui luoghi colpiti dal maltempo, dalle associazioni di categoria e dal dirigente della Protezione civile che ha inviato una relazione in cui rappresenta la portata degli eventi e che allego. Mi riservo di inviare nel piu' breve tempo possibile la documentazione che in questi giorni i Comuni e i privati stanno approntando". Il presidente di Regione conclude chiedendo al Consiglio dei ministri di deliberare "la dichiarazione di stato d'emergenza nazionale per tutto il territorio della Regione Marche"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento