Maltempo in provincia, Coldiretti: «Stato di calamità per l'area colpita»

Grandine e pioggia hanno imperversato in gran parte della provincia ma in questa zona specifica il maltempo ha avuto gli effetti più devastanti

I danni del maltempo

ANCONA - Questa mattina i funzionari di zona di Coldiretti hanno effettuato una ricognizione insieme al Servizio Agricoltura della Regione Marche per affrontare la grave situazione a seguito della grandine che ha colpito, domenica 5 maggio, una zona circoscritta tra le frazioni osimane di San Paterniano e Casenuove, Filottrano e Offagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grandine e pioggia hanno imperversato in gran parte della provincia ma in questa zona specifica il maltempo ha avuto gli effetti più devastanti. Gli agricoltori lamentano fino al 90% di perdite del grano e la pressoché totalità di danni su girasole, vigne, olivi, ortaggi come carciofi, piselli, fava e frutta oltre a qualche struttura. “Chiediamo alla Regione di delimitare quanto prima l’area dei danni – commentano da Coldiretti Ancona – chiedere al Ministero di riconoscere lo stato di calamità e intervenire con misure a sostegno delle aziende colpite”. I danni riguardano le colture annuali – basti pensare che per il grano si prospettava un’annata da 60 quintali a ettaro di resa – ma anche poliennali quali uliveti frutteti e vigneti per i quali si potrà tornare a pieno regime solo nei prossimi anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento