Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Rami pericolanti e vento forte: focus del Comune sull'allerta meteo

Aperto il centro operativo comunale della Protezione civile del Comune di Ancona. Durante la notte interventi dei vigili del fuoco insieme agli operatori del verde pubblico. Foresi specifica: "Per fortuna nessun allagamento"

Maltempo e allerta meteo ad Ancona: per fortuna non ci sono stati grossi danni ma il Comune monitora la situazione. «Il Coc, il centro operativo comunale della Protezione civile del Comune di Ancona - si legge nella nota - è tuttora operativo da ieri pomeriggio ed è rimasto aperto e presidiato anche durante la scorsa notte con la presenza di operatori pronti per allertare le squadre predisposte dall’Amministrazione. Sul campo una ditta di intervento immediato per il verde, due squadre in reperibilità, in allerta i volontari della Protezione civile comunale e le pattuglie della Polizia Locale dorica in servizio di controllo».

Prosegue il Comune: «Durante la notte gli addetti al verde sono intervenuti, insieme ai vigili del fuoco, in via Birarelli per mettere in sicurezza alcuni alberi e rami pericolanti e liberare la sede stradale da quelli caduti. Stamane una squadra comunale, coadiuvata dalla Polizia Locale sul posto per agevolare la circolazione, ha provveduto a completare l’opera con la raccolta di tutto il materiale. Un intervento cautelativo per evitare problemi alla circolazione anche sulla strada per Paterno. In mattinata gli operai dell’Ufficio verde al lavoro in viale della Vittoria dove la furia del vento aveva abbattuto alcuni rami. Tutti i sottopassi sono attualmente in ordine e monitorati costantemente da telecamere e sensori».

«Fortunatamente non ci sono stati allagamenti – spiega l’assessore alla Protezione Civile Stefano Foresi - Mentre le previsioni ipotizzavano piogge fino ad 80 millimetri, sia l’intensità che la quantità di precipitazioni è risultata più moderata, raggiungendo quota 40-50 millimetri. Questo non significa che si debba abbassare la guardia. Occorre continuare il monitoraggio del nostro territorio. L’allerta della Protezione Civile regionale prosegue fino alle 24 di oggi ma se dovessero continuare le piogge occorrerà tenere sotto controllo le zone più delicate, quelle a rischio di episodi franosi. Il Coc prosegue nella sua attività e in città sono attive pattuglie della Polizia Locale che stanno tenendo sotto controllo le aree che potrebbero presentare qualche criticità. La Protezione Civile ha emesso intanto un nuovo bollettino: da stanotte l’allerta passa da arancione a gialla ma con rischio idraulico e idrogeologico; per questo il Comune continuerà a monitorare la situazione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rami pericolanti e vento forte: focus del Comune sull'allerta meteo

AnconaToday è in caricamento