Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Maltempo, in trappola nel sottopassaggio di Vallemiano: «Abbiamo avuto paura»

Intanto a fine di questa giornata i Vigili del Fuoco di Ancona hanno registrato ben 60 interventi, tra alberi squarciati, tetti diroccati, deflussi di acque. Sicuramente per loro l'intervento più rilevante è stato quello in via Martin Luther King

Andrea Fossaroli e Alberto Di Giovanni

«Abbiamo visto la marea d’acqua venirci addosso e riportarci al centro del sottopassaggio, poi il motore dell’auto si è spento. Abbiamo avuto paura». Racconta così quegli attimi di vero panico Andrea Fossaroli, magazzinieri anconetano di 47 anni che oggi pomeriggio (4 settembre), stava percorrendo il sottopassaggio di via Macerata a Vallemiano, poco dopo l’inizio della bomba d’acqua che oggi ha creato disagi a tutta la città. Con lui c’era Alberto Di Giovanni, commerciante di 63 anni originario della Sicilia ma da anni residente ad Ancona. Erano passate le 14:00 quando i due, a bordo di un’Alfa Romeo, hanno imboccato il sottopassaggio direzione Piano. Ci sarebbero stati solo 30 centimetri d’acqua al centro e hanno provato a passare, ma una volta entrati nella melma, il motore si è spento. Poi è stato un attimo. E’ arrivata un’ondata di acqua che ha subito raggiunto le portiere dell’auto e stava riempiendo il passaggio. A quel punto i due hanno provato ad uscire. La portiera non si apriva con facilità. C'è voluta più forza e ce l'hanno fatta. «L’acqua ci arrivava all’altezza della vita, abbiamo tentato di uscire dall’auto ma all’inizio la portiera non si apriva - ha detto con grande agitazione Alberto Di Giovanni - Poi ci siamo riusciti ma se restavamo dentro ancora per poco non uscivamo vivi». Sul posto sono subito intervenuti gli agenti della Polizia Municipale che hanno bloccato tutta la zona per impedire il passaggio, mentre un’ambulanza della Croce Gialla di Ancona soccorreva i due anconetani, che non hanno riportato ferite, ma se la sono vista brutta. E i residenti chiedono più sicurezza, lamentando che, ogni qual volta c'è il maltempo ad Ancona, quel passaggio diventa una trappola.

Intanto a fine di questa giornata i Vigili del Fuoco di Ancona hanno registrato ben 60 interventi, tra alberi squarciati, tetti diroccati, deflussi di acque. Sicuramente per loro l’intervento più rilevante è stato quello in via Martin Luther King, dove il vento ha scoperchiato il tetto di una palazzina, danneggiando diverse auto parcheggiate nei pressi. Tanto lavoro anche per le pattuglie di vigili urbani che, oltre ad aver presidiato il sottopassaggio di Vallemiano, sono intervenuti a Brecce Bianche, Posatora e al centro storico. Ma anche alla Baraccola, dove, come sempre, le acque delle frazioni a monte hanno scaricato a valle, inondando la zona dei centri commericali, della città del Cinema e degli uffici di via Toti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, in trappola nel sottopassaggio di Vallemiano: «Abbiamo avuto paura»

AnconaToday è in caricamento