Nuova allerta meteo, il Comune si prepara: Coc riunito e manutenzioni in corso

Gli interventi in corso da parte del Comune di Ancona per preparare la città alla nuova allerta dopo la grandinata di ieri

Foto Paolo Santilli

«Allerta meteo di nuovo per questo pomeriggio ad Ancona, dopo la terribile tromba d'aria che ieri intorno alle 14 ha spazzato la città con vento forte, grandine e pioggia (GUARDA IL VIDEO).  Anche oggi sarà pronto a riunirsi nuovamente il Coc, centro operativo comunale, che già ieri ha coordinato gli interventi sul territorio». Lo afferma il Comune di Ancona in una nota ufficiale. 

«Dopo la chiusura di ieri sera alle 22.30 della strada di via del Commercio bloccata al transito per via dei numerosi frammenti di vetro presenti sulla sede stradale e provenienti dalle vetrate degli uffici rotte dal maltempo, questa mattina le squadre sono tornate al lavoro per ripristinare i luoghi più colpiti ed evitare eventuali danni dovuti alla seconda ondata di maltempo ipotizzata per oggi- prosegue la nota-  In particolare, Anconambiente sta lavorando a pieno ritmo per ripulire le caditoie coperte di fogliame che ieri è stato spazzato via dalle alberature da grandine e vento. Mentre i volontari della VAB (vigilanza anticendi boschivi) e della Protezione Civile comunale proseguono nel lavoro di messa in sicurezza di arbusti e rami pericolanti, una ditta incaricata dall'amministrazione sta recuperando i materiali e liberando così strade e marciapiedi. Stamane interventi più consistenti al Passetto, in piazza Cappelli e in Piazza Cavour, al castello di Sappanico la furia del vento ha fatto crollare quattro grossi alberi. «Stiamo operando a pieno regime – afferma l'assessore alla Protezione Civile, Stefano Foresi – mantenendo la massima attenzione perché anche per il primo pomeriggio di oggi abbiamo un'allerta della Protezione Civile. Le nostre squadre sono pronte ad intervenire, tenendo sotto controllo i punti più delicati. Ringrazio tutti i volontari, il personale comunale e di Anconambiente, che stanno lavorando celermente per ripristinare i luoghi ed evitare che si aggiunga danno  a danno, in caso di nuovi gravi episodi metereologici». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento