menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La frana lungo via Roma

La frana lungo via Roma

Maltempo, pioggia e grandine flagellano l’entroterra: è emergenza 

Pioggia e grandine hanno flagellato capoluogo ed entroterra. Centinaia di chiamate ai vigili del fuoco, situazione critica nelle zone interne

Jesi sott’acqua, frana in centro e pronto soccorso allagato. Il maltempo che si è abbattuto su Ancona e provincia dalla tarda mattinata di oggi ha colpito soprattutto l’entroterra con acqua e grandine. Vigili del fuoco operativi soprattutto a Jesi, insieme agli agenti della polizia locale, dove sono stati dirottati anche i mezzi dei distaccamenti vicini. La sala operativa nel corso del pomeriggio ha ricevuto circa 80 chiamate. Allagato anche il pavimento del pronto soccorso del Carlo Urbani, sottopassi della città chiusi a scopo precauzionale con l'acqua che ha reso impraticabile il sottopasso all'altezza dell'uscita Jesi est (foto in basso). Pezzi di murata sono venuti giù lungo via Roma e si sono abbattuti sulla strada. Numerose segnalazioni per garage e cantine (GUARDA IL VIDEO) allagate mentre in piazza Federico II il vento ha strappato i tendoni di una manifestazione. Mattinata di passione anche nell’osimano con parte della Statale 16 allagata e chiusa al traffico per un quarto d’ora. Poco prima di mezzogiorno l’acquazzone ha allagato negozi e bar all’altezza di Osimo Stazione dove hanno operato tre squadre dei Vigili del Fuoco.

Situazione sotto controllo nel capoluogo. I pompieri hanno ricevuto alcune chiamate nella zona della Baraccola e dal Piano, dove si sono registrati allagamenti ma al momento la situazione non è considerata a livello critico. Alla Baraccola 8 pattuglie dei vigili urbani, coordinati da due ufficiali e dalla centrale operativa, hanno chiuso e presidiato i sottopassi che alle 18 sono stati regolarmente riperti. Alcuni rami sono caduti lungo via Albertini mentre in via Primo Maggio due automobili sono rimaste in avaria mentre un albero è caduto nei pressi dell'ex Mutilatini a Portonovo. L'assessore alle Manutenzioni Stefano Foresi ha effettuato sei sopralluoghi nelle zone interessate della città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento