Incidente, l'albero si spezza e travolge un'auto: paura per il conducente

Tanta paura questa mattina lungo la Provinciale 41, quando un automobilista ha visto cadere sulla propria auto un grosso ramo che si era staccato per il forte vento

I Carabinieri sul posto

Le forti raffiche di vento spezzano un ramo che poi travolte un'auto in transito. Paura questa mattina, poco dopo le 11, lungo la Strada provinciale 41, a Morro d'Alba. L'uomo stava viaggiando a bordo del proprio veicolo, quando il vento ha distrutto un grosso ramo che ha centrato in pieno la sua auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Ostra e gli operatori provinciali che hanno liberato la carreggiata e ripristinato la viabilità. Il veicolo è stato danneggiato sul cofano, sul parabrezza e sul paraurti anteriore. Per fortuna l'automobilista non ha riportato nessuna ferita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Bonus Inps, Rubini su Facebook: «Io l'ho preso, ora processatemi»

  • Terribile schianto in autostrada, donna si ribalta con l'auto: atterra l'eliambulanza

  • Cade in piazza e non riesce ad alzarsi, paura per una donna

  • Operaio morto, Marcello era stato assunto da pochi giorni e aveva un'esperienza decennale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento