Maltempo: barche in difficoltà, moltissimi i salvataggi in mare

La forte perturbazione di ieri ha messo in difficoltà moltissime imbarcazioni: interventi di soccorso a Senigallia, Ancona, Falconara e Numana operati da Guardia Costiera e Vigili del Fuoco, ma anche da semplici cittadini

Nel corso della mattinata di ieri la forte perturbazione proveniente da nord, con raffiche di vento anche di 50 nodi, ha messo in grosse difficoltà moltissime imbarcazioni presenti lungo il litorale marchigiano, che si sono trovate in balia del vento e del moto ondoso in rapidissimo aumento.

A Senigallia è stata segnalata la presenza di persone in difficoltà nella zona di mare antistante la rotonda, ed il personale dell’Ufficio Marittimo ha monitorato la situazione sino alla sua positiva conclusione.
Persone in difficoltà sono state segnalate e recuperate sulle scogliere antistanti Falconara, facendo intervenire i bagnini.
Ad Ancona, invece, per la presenza di un imbarcazione in difficoltà nei pressi del porto di marina dorica è stato disposto l’intervento della motovedetta dei carabinieri CC816.  Successivamente l’unità con cinque persone a bordo è riuscita finalmente a rientrare in porto.
Anche un’altra imbarcazione in balia delle onde ha richiesto il soccorso nelle acque prossime all’imboccatura del porto di Ancona: a causa alle vicinanza delle  scogliere l’intervento ha richiesto la presenza di un gommone dei vigili del fuoco, dell’unità dei carabinieri  e di un mezzo dei locali ormeggiatori, e proprio quest’ultimo è riuscito con grande perizia marinaresca  ad effettuare il rimorchio.

Anche altre due barche a vela in difficoltà hanno richiesto il soccorso, una a 18 miglia dal porto di Ancona e l’altra in zona Passetto.
Per l’unità al largo di Ancona è stata anche dirottata una Nave passeggeri presente in zona  affinché prestasse  assistenza fino all’arrivo della Motovedetta. Quest’ultima, dopo circa 40 minuti, ha raggiunto la nave e provveduto al recupero di tre dei quattro occupanti ( una donna e due bambini), mentre il marito  rimasto a bordo è stato assistito  fino al raggiungimento del porto di marina dorica.

Ma il lavoro non era finito per gli uomini della Guardia Costiera: contemporaneamente infatti veniva segnalato il mancato rientro di 4 canoe con relativi occupanti. A seguito delle verifiche eseguite tra Portonovo e le due sorelle tutti e 4 i mezzi venivano individuati  - tre in prossimità delle due sorelle e uno a Numana – e gli occupanti tratti in salvo da un mezzo dei Vigili del Fuoco e da un battello veloce della Capitaneria.
Un altro intervento si concludeva infine a pomeriggio inoltrato nei pressi della Spiaggia dei Gabbiani e del vicino Molo Davanzali: recuperate via mare da un’unità dei vigili del fuoco e da un  mezzo  privato condotto da Edoardo Rubino dieci persone, due dal molo davanzali e otto dalla citata spiaggia  trovatesi in difficoltà dopo aver noleggiato dei gommoni dalla vicino Portonovo.

“La Centrale Operativa della Guardia Costiera di Ancona ha lavorato senza sosta per coordinare i tanti interventi di soccorso in mare, voglio ringraziare tutti insieme agli equipaggi della Guardia Costiera tutti coloro che stanno operando con noi in queste ore: i vigili del fuoco, l’equipaggio della motovedetta dei carabinieri CC 816, il battello della PS, gli ormeggiatori e i piloti del porto di Ancona, la protezione civile, la società di salvamento di Montemarciano gli assistenti bagnanti dei nostri litorali, il signor Edoardo Rubini di Portonovo.” Ha dichiarato il comandante regionale delle Capitanerie di porto- Guardia Costiera l’Ammiraglio Pettorino che ha inoltro aggiunto “Altre capitanerie delle Marche sono state impegnate in decine di interventi di emergenza, Civitanova Marche in particolare ha da poco soccorso una unità con 11 persone a bordo.”   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Perde il controllo e si schianta contro l’altra auto, nuovo incidente sulla strada maledetta

Torna su
AnconaToday è in caricamento