Malore davanti al Sert, massaggio cardiaco per un 43enne: salvato dal 118

L'uomo è andato in arresto cardiaco ma anche grazie all'uso del defibrillatore in dotazione al Dipartimento per le dipendenze patologiche è stato rianimato

Foto di repertorio

Momenti di paura questa mattina vicino al Sert di Ancona. Un uomo di 43 anni è andato in arresto cardiaco mentre si trovava nei pressi del Dipartimento per le dipendenze patologiche di corso Stamira. A salvargli la vita ci ha pensato il 118, intervenuto con l'automedica e un equipaggio della Croce Gialla, dopo che il personale della struttura, con un medico e un infermiere, aveva già cominciato ad utilizzare il defibrillatore in dotazione. 

L'uomo, sottoposto a rianimazione e alla somministrazione di farmaci, grazie al cielo si è ripreso: è stato trasportato all'ospedale regionale di Torrette in codice rosso, ma era cosciente e sarebbe fuori pericolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento