Via XXV Aprile, malore al Provveditorato: muore un ispettore di 58 anni

Quando sul posto è arrivata l'ambulanza, il medico del 118 e una volante della Polizia, le condizioni dell'ispettore erano apparse molto gravi. Sotto choc tutti i colleghi che hanno appreso della tragedia poco dopo

La Polizia in via 25 Aprile

Stava girando per gli uffici del Provveditorato Agli Studi di via 25 Aprile quando si è sentito male e si è accasciato. E’ morto così Giovanni Soldini, 58 anni, dirigente tecnico del Miur-Usr Marche originario di Treia. Per lui sono stati inutili i soccorsi perché il suo cuore ha smesso di battere intorno alle 17:30 di martedì. I volontari della Croce Gialla di Ancona hanno provato di tutto per salvarlo, ma dopo più di 40 minuti di massaggio cardiaco, il medico ha dovuto dichiarare il decesso dell’uomo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando sul posto è arrivata l'ambulanza, il medico del 118 e una volante della Polizia, le condizioni dell’ispettore erano apparse molto gravi. Sotto choc tutti i colleghi del Provveditorato, che non si sono accorti della tragedia che si stava consumando a pochi metri da loro. Almeno fino a quando non hanno notato le macchine dei soccorsi parcheggiate proprio lì sotto. La salma è stata riconsegnata ai familiari per le procedure relative ai funerali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento