Vallemiano: malore durante il calcetto, il defibrillatore gli salva la vita

Attimi di paura ieri al campo di Vallemiano: mentre stava disputando una partita a calcetto con gli amici un uomo di 46 anni di Ancona, Massimo Eusebi, si è accasciato a terra apparentemente privo di sensi

Attimi di paura ieri al campo di Vallemiano: mentre stava disputando una partita di calcetto con gli amici un uomo di 46 anni di Ancona, Massimo Eusebi, si è accasciato a terra apparentemente privo di sensi. A riportare la notizia è il Corriere Adriatico: gli amici hanno cominciato a praticare subito il massaggio cardiaco, mentre altri presenti allertavano i soccorsi.

I sanitari del 118 sono immediatamente giunti sul posto, stimolando il cuore dell’uomo con il defibrillatore, che secondo quanto riporta il quotidiano non era a disposizione della struttura sportiva: l’uso del macchinario è stato determinante per salvare la vita di Eusebi, che si è ripreso grazie alla tempestività dell’intervento. L’uomo – che probabilmente è stato vittima di un infarto – è stato portato d’urgenza al Lancisi, e secondo quanto si apprende non sarebbe in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si riapre dunque il dibattito cittadino sul defibrillatore, una tecnologia salvavita che ancora una volta ha fatto la differenza fra la vita e la morte ma di cui non tutte le strutture doriche sono dotate.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento