Prima il mal di testa e poi il malore, giovane operaio gravissimo

Dopo essere stato stabilizzato dai medici, è stato trasportato in eliambulanza al pronto soccorso di Torrette

I soccorsi sul posto

Stava salendo su un’impalcatura quando ha sentito un forte mal di testa, poi il malore e la corsa in ospedale. Si trova in condizioni molto gravi un operaio nigeriano di 23 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto è avvenuto oggi intorno alle 14 circa quando vigili del fuoco e operatori del 118 sono arrivati in località Sant’Elena di Serra San Quirico. Il ragazzo stava lavorando, stava salendo sull’impalcatura quando ha sentito la fatica, poi un malore e si è accasciato a terra,. I vigili del fuoco sono intervenuti da Jesi e Ancona e, con procedure specifiche, lo hanno riportato a terra consegnandolo ai sanitari del 118. Dopo essere stato stabilizzato dai medici, è stato trasportato in eliambulanza al pronto soccorso di Torrette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, malore mentre si trova in acqua: muore un 69enne

  • Addio Tiziana, sconfitta da un male spietato: una vita dedicata al suo ristorante

  • Ladri scatenati, scappano con oro e Rolex: i residenti scendono in strada armati

  • Racconto-choc di una bimba in spiaggia: «Volevano rapirmi». Indagini in corso

  • Bocciato il ricorso del Tar, gli agricoltori possono abbattere i cinghiali

  • Nuovo autovelox, arriva l'ok della Prefettura: a breve l'attivazione del dispositivo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento