Malore a cena, grave il fondatore dei Portuali Calcio: «Coraggio Mirko, siamo con te»

La squadra anconetana ha dedicato l'ultima vittoria all'ex presidente che sta combattendo la partita più importante

I Portuali sono in ansia per il loro ex presidente

Un malore improvviso, mentre era fuori a cena con la sua compagna. Ora è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Cesena, dov’è stato sottoposto a una delicata operazione, Mirko Pisoni, 41 anni, ex presidente dei Portuali Calcio Ancona, il club dorico che milita nel campionato di Prima Categoria.

A lui la società ha dedicato la vittoria contro il Villa Musone che ha consentito alla squadra allenata da Stefano Ceccarelli di consolidare il primo posto in classifica. Pisoni è stato, oltre che un ex giocatore, anche tra gli artefici della rifondazione del club insieme allo stesso Ceccarelli e all’attuale presidente Luca Cesaroni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovedì scorso Pisoni è stato colto dal malore mentre era a cena a Riccione, dove si è trasferito da qualche tempo. Immediatamente è stato soccorso e trasferito all’ospedale di Cesena: ora è tenuto sotto stretta osservazione dai medici, in coma farmacologico. Le sue condizioni sono stabili. «L’importante vittoria dei Portuali, all’unisono, è stata dedicata all’amico ed ex presidente Mirko Pisoni, colpito in settimana da un malore: sta lottando per vincere la partita più importante della sua vita. Tutta la famiglia dei Dockers la combatte al suo fianco», è stata la dedica della società dopo la vittoria di sabato scorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento