Cronaca Falconara Marittima

Malore per il macchinista del Frecciabianca: treno soppresso a Falconara

L'uomo è svenuto quando il treno era fermo alla stazione di Falconara. E' stato soccorso e portato al pronto soccorso dell'ospedale di Torrette. I passeggeri provenienti da Roma sono stati dirottati sui treni regionali

Il Frecciabianca si ferma alla stazione di Falconara. Il macchinista, un 45enne di Roma, scende sul marciapiede del binario 2 e ha un mancamento. Sviene e si ritrova prono a terra, subito soccorso dai colleghi che allertano il 118. E' quanto successo attorno alle 21 alla stazione ferroviaria. Sul posto sono intervenute le squadre della Croce Gialla in ambulanza e del 118 di Torrette in automedica. 

L'altro macchinista ha raccontato che il collega già durante il viaggio, da Roma verso Ravenna, aveva riferito di non sentirsi bene. I soccorritori lo hanno trovato in stato di semi incoscienza. Al momento si trova ricoverato in sala emergenze del pronto soccorso di Torrette. Il treno è stato soppresso. I passeggeri che dovevano proseguire il viaggio sono stati dirottati sui treni regionali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore per il macchinista del Frecciabianca: treno soppresso a Falconara

AnconaToday è in caricamento