Malore sul treno dopo la cena ai frutti di mare, corsa in ospedale

L'uomo è stato soccorso e portato di corsa in ospedale. Per lui si è trattato di un'intossicazione alimentare

foto di repertorio

Era partito da Fermo in direzione Verona e prima della partenza si era concesso un piatto di frutti di mare. Poi il viaggio, durato però ben poco, visto che nei pressi della stazione di Ancona si è dovuto fermare. Un malore improvviso, con dolori lancinanti allo stomaco, probabilmente causato da un'intossicazione alimentare. L'uomo, un 40enne, è stato subito assistito dal personale delle ferrovie e da un medico che si trovava a bordo. Poi sono intervenuti gli operatori del 118 con un'ambulanza della Croce Gialla di Ancona che l'ha trasportato all'ospedale regionale di Torrette. Per lui tanto spavento ma per fortuna le sue condizioni dopo una terapia farmacologica sono tornate alla normalità. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

Torna su
AnconaToday è in caricamento