rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Loreto

Loreto, stroncato da un malore sotto la doccia: è morto Emilio Pietroni

Attivo su più fronti nella vita cittadina, Pietroni è stato tra i soci fondatori della Pro Loco e dell'Associazione Commercianti del centro storico. Il funerale oggi nella Cripta dei Santi Pellegrini

Si stava facendo una doccia quando è stato colpito da un malore. E’ morto così a 53 anni Emilio Pietroni, titolare di Arteregalo in corso Boccalini a Loreto, cofondatore della Pro Loco Felix civitas lauretana, anima e braccio dell'associazione Raggi di Speranza che dal 2010 si prende cura degli orfani di Gomel, in Bielorussia. Infatti il commerciante buono, lo scorso gennaio, era arrivato fino a quel paese dell’Est Europa vestito da Babbo Natale per portare ai bambini meno fortunati l’abbraccio della città lauretana. Una missione iniziata al fianco di don Paolo Volpe, per la quale Emilio Pietroni sarà ricordato come un vero buono e un uomo generoso.

Attivo su più fronti nella vita cittadina, Pietroni è stato tra i soci fondatori della Pro Loco e dell'Associazione Commercianti del centro storico. Lascia la moglie Fabiola, la figlia Elena e la sorella Natalina, anche lei negoziante in via Sisto V. Il funerale oggi alle 16.30 nella Cripta dei Santi Pellegrini, partendo alle 16.15 dall'ospedale Santa Casa. I familiari hanno chiesto di ricordare il loro caro con opere di bene, non con fiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Loreto, stroncato da un malore sotto la doccia: è morto Emilio Pietroni

AnconaToday è in caricamento