Sale su una scala per dei lavori, poi il malore: paura per un operaio

Per sua fortuna si è subito reso conto che qualcosa non andava ed è riuscito a scendere in tempo

I soccorsi sul posto

Sono stati attimi di paura quelli vissuti questa mattina ad Ancona in piazza Don Minzoni. Un operaio di 35 anni, addetto alla manutenzione della fibra ottica per un'azienda dello jesino, è stato colto da un malore mentre si trovava sopra una scala. Per sua fortuna si è subito reso conto che qualcosa non andava ed è riuscito a scendere in tempo. I suoi colleghi lo hanno poi aiutato ed hanno allertato il 118. Sul posto gli operatori della Croce Gialla di Ancona e l'automedica del 118. L'operaio è stato trasportato in ospedale per accertamenti ma non è per fortuna in pericolo di vita. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

  • Si schianta con un'auto, camper si ribalta: un ferito è gravissimo

  • Vita su Venere, scoperti “escrementi”. L’esperto anconetano: «Ora missione lassù»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento